Scuola elementare di Curno (BG)

  • curno
  • curno
  • curno
  • curno
  • curno
  • curno

Il progetto

L’oggetto del progetto è una nuova scuola elementare a Curno, in provincia di Bergamo, dotata di strumenti di apprendimento innovativi e lavagne multimediali. La nuova struttura scolastica, dalla superficie complessiva di 2.845 m2, è stata realizzata in un contesto urbano caratterizzato dalla presenza di numerosi servizi di interesse pubblico; attrezzature sportive, campi da tennis, campi da calcio, la scuola media, la mensa scolastica, la costruenda biblioteca e auditorium. Il progetto definisce un limite chiaro e netto nei confronti della strada ed è caratterizzato da un rapporto di chiusura verso la strada stessa e di maggiore apertura ed integrazione con il verde e gli spazi aperti verso l’interno del lotto. Il muro che delimita il plesso scolastico assume il ruolo di recinzione ma anche di facciata. Immaginate un pettine la cui spina dorsale è l’edificio-muro che si snoda sulla Via Carlinga. I circa 380 alunni si troveranno al di là del muro in un ambiente protetto, isolato dai rumori provenienti dalla strada e vivranno la struttura scolastica integrata con il verde e con gli spazi aperti verso l’edificio della scuola media. Si tratta di un muro funzionale, messo a tutela della tranquillità degli alunni.

Non si tratta di un muro in calcestruzzo freddo e informale, ma di un guscio disomogeneo e colorato, segnato da tante vibrazioni ottenute con matrice in gomma Reckli 2/121 Cheyenne, che ricorda le pareti rocciose delle alpi bergamasche o le rugose cortecce degli alberi. Il muro non è chiuso ma lascia passare la luce e l’aria attraverso piccole fessure.

Progetto: Studio PBEB + OdA_associati
Opere in cemento armato: Sca.Mo.Ter. s.p.a.

Condividi sui social
Facebook
Pinterest
LinkedIn
Instagram

Luogo

Curno (BG)

Tipologia

Edilizia pubblica

Materiale

Matrice RECKLI 2/121 Cheyenne

Category

Case Study